VIVA La sostenibilità nella vitivinicoltura in Italia - Facebook ISSUE
in questo numero:
  • Intervista a Stefano Chiarlo
  • Una sperimentazione: l’acqua in cantina
Focus On
Con la Raccomandazione 179/2013, la Commissione Europea ha indicato due metodologie da seguire nella misurazione dell’impronta ambientale dei prodotti, da un lato, e delle organizzazioni, dall’altro: il PEF (Product Environmental Footprint), metodo generale di misurazione e comunicazione del potenziale impatto ambientale nel corso del ciclo di vita di un prodotto; l’ OEF (Organisation Environmental Footprint), metodo generale di misurazione e comunicazione del potenziale impatto ambientale nel ...

Intervista a Stefano Chiarlo

Quella di Michele Chiarlo è stata una delle aziende pilota con cui si è lavorato per la messa a punto dei protocolli di valutazione del Progetto VIVA. Poiché siamo ormai a ridosso dell’uscita sul mercato del Barolo Cerequio 2011, il prodotto che ha ottenuto la certificazione e che porterà quindi sulla bottiglia l’etichetta VIVA. Abbiamo, quindi,  rivolto alcune domande a Stefano Chiarlo, che ha vissuto tutte le fasi di sviluppo del progetto.

1. La sua è stata una delle Aziende pilota per la ...

Una sperimentazione: l’acqua in cantina

La Cantina di Vicobarone si è affacciata al progetto Viva nella scorsa primavera, intraprendendo immediatamente il percorso di sostenibilità anche all’interno dei suoi edifici. Nel gennaio del 2015, infatti, con l’aiuto del dottor Riccardo Viale e dell’Università Cattolica di Piacenza, inizierà una sperimentazione che coinvolgerà l’intera struttura dell’azienda. Essa consisterà nel misurare il volume di acqua consumata. In particolare, si misurerà il consumo dell’acqua blu che, nel calcolo ...

Chi Siamo
Redazione
  • Marianna Lambiase
Resp. Web
  • Elisa Novelli
  • Ariel Serrano
Resp. Scientifico
  • Ettore Capri
  • Maria Lodovica Gullino
Autori
  • Pieter Ravaglia
  • Stefano Stefanucci
  • Matteo Monchiero
  • Elisa Novelli
  • Ettore Capri
Powered by