News

Disciplinari: come richiederli

Pubblicata da Opera il 09/12/2013


 

La Direzione Generale per lo Sviluppo Sostenibile, il Clima e l’Energia del MATTM (Ministero dell’Ambiente, della Tutela del territorio e del Mare), nell’ambito di V.I.V.A. Sustainable Wine (Progetto per la misurazione delle performance di sostenibilità della filiera vite-vino), ha recentemente redatto e presentato i disciplinari tecnici per l’applicazione dei quattro indicatori da parte delle aziende – ARIA, ACQUA, TERRITORIO E VIGNETO - e un disciplinare sulla verifica da parte di ente terzo per la certificazione.
Al fine di uniformare il più possibile le metodologie di applicazione a livello nazionale e di permettere l’utilizzo del materiale messo a punto nell’ambito del progetto V.I.V.A. Sustainable Wine, Il MATTM ha deciso di mettere a disposizione di quanti ne facessero richiesta la versione DRAFT 1.0 dei suddetti disciplinari.
La procedura per ricevere una copia del disciplinare è semplice: è sufficiente inviare una e mail all’indirizzo ravaglia.pieter@minambiente.it, allegando il modulo di richiesta compilato (Scarica il modulo richiesta disciplinari.pdf). Il MATTM provvederà a inoltrare copia del disciplinare al richiedente.
Per partecipare al progetto V.I.V.A. Sustainable Wine, a partire dal 15 gennaio 2014, l’azienda vitivinicola interessata dovrà inoltre richiedere al MATTM la firma di un accordo volontario che sancisce l’adesione al progetto stesso. L’accordo sarà stipulato sulla base delle disponibilità del Ministero a dare seguito al numero di richieste pervenute.
L’azienda dovrà eseguire le analisi sui quattro indicatori in modo autonomo e in conformità con quanto contenuto nei disciplinari tecnici. Dovrà inoltre far verificare i risultati ottenuti da un ente terzo indipendente, così come indicato nel disciplinare di verifica. Il MATTM rilascerà l’etichetta V.I.V.A. entro trenta giorni dalla presentazione del certificato di verifica sui quattro indicatori.


Margherita Vitale
Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Realizzazione Software: Informatica Ambientale srl - Gestione Grafica: Ovis Nigra