News

VIVA con Legambiente in Franciacorta

Pubblicata da Opera il 01/06/2017

L'evento, patrocinato dal Comune di Provaglio di Iseo e coordinato da Silvio Parzanini, presidente Legambiente Franciacorta, ha visto, in qualità di relatori, l'agronomo Pierluigi Donna, il produttore Franciacorta Silvano Brescianini, Maura Calliera del Centro di Ricerca Opera dell'Università Cattolica e Beppe Croce, responsabile Nazionale Agricoltura Legambiente (clicca qui per visualizzare la locandina).

Il territorio della Franciacorta è caratterizzato da una forte identità culturale e storica e sensibilità verso i temi ambientali che hanno favorito l'adozione di una strategia partecipata finalizzata al raggiungimento di assetti produttivi coerenti con i principi dello sviluppo sostenibile.

Tra i temi trattati il suolo, il monitoraggio della biodiversità dei terreni e la produzione con il metodo biologico, l'importanza del rispetto dei valori e le differenze di tutti i componenti della società e della valutazione della percezione della qualità dell'aria da parte dei residenti.

Con la presentazione del progetto VIVA, il cui obiettivo è misurare le prestazioni di sostenibilità della filiera vite-vino ed individuare azioni di miglioramento, si è parlato anche dell'importanza di comunicare in modo trasparente a consumatori e residenti tutte le azioni di sostenibilità sostenute dalle aziende e quindi non solo quelle  finalizzate alla tutela dell’ambiente, della biodiversità, degli ecosistemi, ma anche quelle  finalizzate alla tutela del paesaggio inteso come il complesso di elementi, naturali e non, caratteristici di una determinata zona e di quelle attività aziendali che hanno ricadute sulla società e la comunità locale che la compone (lavoratori locali, produttori locali), e che sviluppano e/o promuovono il patrimonio culturale del territorio in cui l’azienda stessa è inserita.

 

dott.ssa Maura Calliera
maura.calliera@unicatt.it
UCSC

Realizzazione Software: Informatica Ambientale srl - Gestione Grafica: Ovis Nigra