News

Sicilia: le aziende vitivinicole siciliane unite per lo sviluppo del marchio di sostenibilità SOStain

Pubblicata da Opera il 10/03/2017

La variabilità territoriale e paesaggistica, ma anche le risorse sociali e culturali che contraddistinguono ognuna delle regioni, non sono semplicemente sintetizzabili in misure e messaggi univoci, ognuna delle regioni italiane rappresenta di per sé un brand singolare e unico nel mondo. Tale diversità regionale, insieme alla volontà di valorizzare e comunicare l’unicità del territorio siciliano ha spinto L’Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile in Viticoltura (A.S.V.), associazione nata dalla volontà di alcune aziende vitivinicole da anni vocate alle pratiche sostenibili, alla definizione e attuazione di un percorso regionale nel mondo della vitivinicoltura green, il progetto SOStain. Il progetto si fonda su trasparenza nella comunicazione, multidisciplinarietà dei temi trattati, approccio scientifico e metodologico validato, e si allinea in modo complementare al progetto VIVA, tanto che, l’ASV, con la firma dell’accoro volontario VIVA, ha sancito l’inclusione dell’analisi dei quattro indicatori ARIA, ACQUA, VIGNETO e TERRITORIO, tra i criteri minimi necessari all’utilizzo del marchio SOStain.

Il progetto SOStain è un chiaro esempio delle iniziative di sostenibilità che nascono dal basso, VIVA promuove le iniziative di cooperazione e networking dei territori, a maggior ragione se si tratta di attività caratterizzate da approcci bottom up quando sono proprio le proposte e le idee che nascono dal basso a creare un livello di progettualità più ampia.

SEGUICI SU FACEBOOK e TWITTER 

dott.ssa Gloria Luzzani
gloria.luzzani@unicatt.it
UCSC

Realizzazione Software: Informatica Ambientale srl - Gestione Grafica: Ovis Nigra