News

VIVA SOStain: la via siciliana per la sostenibilità del vino

Pubblicata da Opera il 10/02/2017

VIVA promuove e consolida le iniziative territoriali e regionali volte alla valorizzazione della sostenibilità in tutta la filiera del sistema vitivinicolo. Tra queste ricade il progetto siciliano SOStain, un programma volontario e proattivo che si realizza attraverso un “processo di sostenibilità” capace di guidare le aziende verso miglioramenti graduali e continui nel tempo del loro livello di sostenibilità. Il programma nasce dal basso, ed è frutto della volontà di alcune aziende vitivinicole siciliane (Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile in Viticoltura, A.S.V.) che da anni “coltivano” pratiche sostenibili. Per poter aderire a SOStain, le aziende devono soddisfare i criteri minimi di inclusione che descrivono l’insieme di azioni volte allo sviluppo sostenibile aziendale e del territorio (per maggiori informazioni si rimanda alla presentazione scaricabile qui), tra questi requisiti è stato da poco inclusa anche la verifica e dei quattro indicatori VIVA. Durante il workshop del 2 dicembre 2016, SOStain: la via siciliana per la sostenibilità del vino (Camporeale, Palermo), è stata infatti ufficializzata l’adesione del programma al progetto VIVA. La governace SOStain riconosce nel progetto “un importante strumento per lo sviluppo locale e per la valorizzazione della realtà vitivinicola siciliana”, il programma infatti conferisce “visibilità alle aziende aderenti, se si considera che i valori di sostenibilità associati a un prodotto costituiscono ormai importanti driver di competitività, soprattutto nei mercati esteri”. Obiettivo ultimo del progetto è quello di far coincidere SOStain con un marchio dello sviluppo sostenibile per la vitivinicoltura siciliana.

Maggiori informazioni su sostain.it

dr.ssa Lucrezia Lamastra
lucrezia.lamastra@unicatt.it
Segreteria Tecnica SOStain

 

dr.ssa Gloria Luzzani
gloria.luzzani@unicatt.it
UCSC

Realizzazione Software: Informatica Ambientale srl - Gestione Grafica: Ovis Nigra