News

La sostenibilità per Settecani: è online il video

Pubblicata da Opera il 26/01/2017

Il regista Emilio Suraci, attraverso le cornici già chiare negli occhi dell'artista, racconta come nascono i video delle aziende che partecipano al progetto VIVA. E' la volta della Cantina Settecani, fondata nel 1923, situata a Castelvetro di Modena, zona di produzione del Lambrusco Gasparossa.

Erano circa le tre del pomeriggio di un giorno di novembre, quando in auto, ci siamo allontanati dai centri abitati per raggiungere le vaste campagne dove la Cantina Settecani coltiva le sue viti, illuminate da una luce caldissima, quasi arancio, che rendeva il paesaggio terso e saturo. I rilievi, morbidamente ondulati, gli davano un aspetto e un fascino che potrei descrivere solo come fiabesco tanto mi meravigliai dopo una breve camminata alla ricerca della prima inquadratura che potesse catturare al meglio tale bellezza. E' così che nascono i video delle aziende VIVA.

Per attitudine e metodo di lavorazione la realtà che osservo si riduce a tre pollici, sì e no otto centimetri in larghezza e cinque in altezza, e anche utilizzando la focale più ampia della valigetta consapevole che la fotografia cattura solo una porzione di ciò che vediamo in un dato momento spesso irripetibile, vivevo ugualmente un senso quasi di disfatta non potendo stipare all’interno del piccolo monitor ‘tutto’ il magnifico paesaggio che mi si spalancava davanti.

E allora, porzione dopo porzione, ho iniziato a filmare dal totale al particolare: le colline, le vecchie case, gli alberi, le foglie dalle meravigliose trame dei vitigni rubini di Gasparossa e oro di Pignoletto che armonicamente convivono l’uno di fianco all’altro, in una pulizia di forme che svela quanto l’uomo e la natura seguano un piano ordinatissimo di sviluppo. 

Video completo a questo link.

 

dr. Emilio Suraci

emisuraci@gmail.com

videomaker freelance

Realizzazione Software: Informatica Ambientale srl - Gestione Grafica: Ovis Nigra