News

Progetto VIVA “La Sostenibilità nella Vitivinicoltura in Italia”- I Disciplinari 2.0

Pubblicata da Opera il 05/09/2016

Disponibili da oggi i nuovi disciplinari VIVA 2.0 che aggiornano e sostituiscono le versioni precedenti. In breve, partendo dall’esperienza maturata durante gli anni di  sperimentazione del progetto e dal confronto con gli stakeholder, abbiamo reso l’applicazione del metodo VIVA più semplice ed efficace, aumentandone la fruibilità per tutti gli operatori del settore. Le attuali modifiche, realizzate dagli esperti del Ministero dell’Ambiente e del Centro OPERA dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, permettono una riduzione significativa dei tempi e dei costi per la raccolta dei dati, l’elaborazione dei calcoli e le attività di verifica, senza perdere di vista il rigore metodologico e le peculiarità che rendono VIVA, il progetto nazionale di riferimento del settore.

Le novità:

  • disciplinare di organizzazione che introduce la possibilità di applicare gli indicatori VIVA all’azienda nel suo complesso;

  • specifiche check-list per ottimizzare le fasi di raccolta dati;

  • software-web di supporto alle aziende sia per l'analisi di prodotto che per l'analisi di organizzazione;

  • manuali operativi per l’uso dei software-web e dettagliate indicazioni metodologiche per guidare aziende e consulenti nella fase di calcolo e nell’elaborazione degli studi;

  • database dei fattori di emissione, relativi  all’indicatore ARIA, specifici per il progetto VIVA per garantire una confrontabilità delle prestazioni ambientali nel tempo;

  • sviluppo e ampliamento del campo di applicazione dell’ indicatore Territorio con l’inserimento di importanti aspetti relativi alla cultura e alla scelta di eventuali conferitori di uva e vino;

  • nuova etichetta VIVA specifica per i mercati internazionali.

I nuovi disciplinari sono: 2016/DISCIPLINARE VIVA PRODOTTO - LA SOSTENIBILITÀ NELLA VITIVINICOLTURA IN ITALIA /2.0 e 2016/DISCIPLINARE VIVA ORGANIZZAZIONE - LA SOSTENIBILITÀ NELLA VITIVINICOLTURA IN ITALIA /2.0. Entrambi sono composti da 4 singoli disciplinari tecnici relativi ai 4 indicatori VIVA: Aria, Acqua, Vigneto, Territorio e due allegati riguardanti rispettivamente le attività di  verifica e le linee guida per l’etichettatura e per la comunicazione dei risultati. 

Per ricevere una copia del disciplinare è sufficiente inviare una e mail all’indirizzo ravaglia.pieter@minambiente.it, allegando il modulo di richiesta disponibile a questo link.


dott.ssa Fiamma Valentino
valentino.fiamma@minambiente.it
Ministero dell'Ambiente

 

Prof. Ettore Capri
ettore.capri@unicatt.it
Direttore Centro di ricerca Opera



Realizzazione Software: Informatica Ambientale srl - Gestione Grafica: Ovis Nigra