News

Vinitaly 2015: brindisi di benvenuto a Guido Berlucchi

Pubblicata da Opera il 30/04/2015

 
Fonte: Archivio Berlucchi

In occasione del Vinitaly 2015, l’azienda storica di bollicine di Guido Berlucchi ha firmato l’accordo volontario con il Ministero dell’Ambiente per l’adesione al progetto VIVA.
Presso il Palaexpo Lombardia, area Franciacorta, alla presenza del Sottosegretario del Ministero dell’Ambiente, Barbara Degani, e del Direttore Generale, Francesco La Camera è stato sigillato l’accordo in cui l’azienda si impegna ad intraprendere il percorso di sostenibilità attraverso i quattro indicatori VIVA (aria, acqua, territorio e vigneto).


Fonte: Archivio Berlucchi

Al brindisi di benvenuto in VIVA, hanno partecipato le aziende pilota, che in passato hanno aderito al programma, e le nuove che già sono impegnate nel calcolo degli indicatori VIVA e che presto usufruiranno dell’etichetta di sostenibilità.
Per tutta la durata della manifestazione, gli esperti del Ministero dell’Ambiente e del Centro di ricerca Opera, presso la Tensostruttura D, sono stati presenti dando informazioni circa la modalità di accesso al programma.

  

Durante i giorni del Vinitaly, non solo molte aziende vitivinicole hanno manifestato l’intenzione di partecipare al progetto VIVA, ma anche molti professionisti del settore.
Tra loro, volti conosciuti ma moltissimi volti nuovi che, con davvero molto interesse, si sono avvicinati al programma in attesa del corso di formazione specifico che si terrà a settembre 2015 (approfondimento).

Elisa Novelli, PhD
elisa.novelli@unicatt.it
Opera

Realizzazione Software: Informatica Ambientale srl - Gestione Grafica: Ovis Nigra